Spedizioni gratis da 34,99€
0

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello
LOREM IPSUM DOLOR SIT AMET

libri romanzi saggi narrativa

Rancore di Gianrico Carofiglio -8%
Einaudi

Rancore di Gianrico Carofiglio

€ 18,50 € 17,00

Descrizione del libro Gianrico Carofiglio è un mago nel costruire personaggi letterari in grado di entrare nel cuore del lettore. Dopo La disciplina di Penelope, Rancore parte da dove avevamo lasciato questa donna investigatrice che si aggira per le strade di Milano alla ricerca di qualcosa che possa salvarla una volta per tutte. Con Penelope Spada, Carofiglio riesce così, un’altra volta, nel difficile intento di dare uno spessore speciale ai suoi personaggi: l’ex pubblico ministero acquista un aspetto quasi tridimensionale conferito dai suoi gesti duri, fragili, pieni di rabbia e di umanità. Ma cosa l’ha portata a lasciare la magistratura e che cosa era rimasto in sospeso in La disciplina di Penelope? Lo scopriamo in un succedersi di eventi incalzanti che porteranno al dispiegarsi dell’episodio passato e ad un nuovo caso da risolvere per Penelope. Sebbene abbia lasciato la toga appesa al chiodo, l’ex magistrato non può che investigare privatamente attraverso l’amico di sempre giornalista e una serie di contatti poco raccomandabili che le permettono di entrare nelle maglie più insidiose della società. Rancore Il segreto di Penelope racconta, con un dolore assordante, il motivo per cui questa donna incredibilmente umana e carica di rabbia non voglia più fare il pubblico ministero. Carofiglio porta alla conclusione tanto attesa, tenendo per mano il lettore e insegnandogli che il cuore di una persona si dispiega poco alla volta.

L' equazione del cuore di Maurizio De Giovanni - 9788804737315 -5%
Gruppo Mondadori

L' equazione del cuore di Maurizio De Giovanni - 9788804737315

€ 19,00 € 18,00

Descrizione Libro finalista al Premio Alassio Centolibri-Un autore per l'Europa 2022   Maurizio de Giovanni scrive una delle storie che ha sempre sognato di raccontare. E ci consegna a un personaggio, tormentato e meravigliosamente umano, messo dinanzi al mistero del cuore. «Dieci anni dopo "Il Metodo del Coccodrillo" che gli valse il Premio Scerbanenco, Maurizio De Giovanni fa una nuova scommessa narrativa.» – Ida Palisi, IlMattino.it «De Giovanni torna in libreria con un romanzo lontano dai “suoi” "Bastardi di Pizzofalcone", intimo, in cui l'indagine è tutta interiore.» – Alberto Grandi, Wired «Un viaggio interiore tra famiglia, perdita, dolore e il fascino immutabile delle formule matematiche.» – Maremosso Dopo la morte della moglie, Massimo, professore di matematica in pensione, vive, introverso e taciturno, in una casa appartata su un'isola del golfo di Napoli. Pesca con metodo e maestria e si limita a scambiare rare e convenzionali telefonate con la figlia Cristina, che vive in una piccola città della ricca provincia padana. A interrompere il ritmo di tanto abitudinaria esistenza la notizia di un grave incidente stradale: la figlia e il genero sono morti, il piccolo Checco è in coma. Massimo deve assolvere i suoi doveri. Crede, una volta celebrata la cerimonia funebre, di poter tornare nella sua isola, e lasciare quel luogo freddo e inospitale. Non può. I sanitari lo vogliono presente accanto al ragazzino che giace incosciente. Controvoglia, il professore si dispone a raccontare al nipote, come può e come sa, la “sua” matematica, la fascinosa armonia dei numeri. Fuori dall'ospedale si sente addosso gli occhi della città, dove lo si addita, in quanto unico parente, come tutore del minore, potenziale erede di una impresa da cui dipende il benessere di molti. Da lì in poi quanto mistero è necessario attraversare? Quanto umano dolore bisogna patire? Per arrivare dove?

Vicini di casa di Danielle Steel - 9788855441315 -6%
Sperling & Kupfer

Vicini di casa di Danielle Steel - 9788855441315

€ 15,90 € 14,90

Editore: Sperling & Kupfer Collana: Paperback Original Traduttore: Smiths-Jacob B. Data di Pubblicazione: aprile 2022 EAN: 9788855441315 ISBN: 8855441310 Pagine: 391 Formato: rilegato Trama del libro Meredith era un volto noto di Hollywood, finché una tragedia personale ha interrotto la sua carriera di attrice e l'ha allontanata dalla famiglia. Da quindici anni vive sola a San Francisco con una coppia di domestici. Un giorno d'estate, un terremoto colpisce la California settentrionale, gettando nel caos l'intera baia. Senza esitazione, Meredith offre rifugio ai vicini, impauriti e scioccati, nell'ala ancora integra di casa sua. Nessuno si era mai reso conto che la star del cinema Meredith White vivesse proprio lì accanto e ora la condivisione di un tetto favorisce anche la condivisione dei segreti e delle storie di ognuno. Dal medico che terrorizza moglie e figli, alla bella e giovane donna che frequenta un seducente playboy senza scrupoli, all'aspirante scrittore che si prende cura di un musicista cieco: molti e diversi sono i vicini, e tramite loro Meredith prova a ritornare nel mondo delle relazioni umane. Grazie poi all'indagine ostinata di Charles, generoso ex ufficiale e ora volontario del Dipartimento Emergenze, verrà a galla una verità sconvolgente sul conto di Meredith, che improvvisamente aprirà gli occhi sulla propria solitudine e l'estraneità della sua famiglia, vedendo sotto un'altra luce anche la carriera di attrice.

La salita dei giganti. La saga dei Menabrea di Francesco Casolo - 9788807034886 -6%
La Feltrinelli

La salita dei giganti. La saga dei Menabrea di Francesco Casolo - 9788807034886

€ 19,00 € 17,80

Editore: Feltrinelli Collana: I narratori Data di Pubblicazione: marzo 2022 EAN: 9788807034886 ISBN: 8807034883 Pagine: 416 Formato: brossura La Belle Époque è alle porte e il cinema sta per essere inventato quando, il 29 agosto 1882, Carlo Menabrea organizza un sontuoso ricevimento per festeggiare l'acquisto di un castello poco lontano da Biella. Nessuno in città ha intenzione di perdersi l'evento, ma pochi sanno che l'origine di tanta fortuna risiede in una scommessa fatta trent'anni prima: il padre di Carlo, Giuseppe, walser di Gressoney, che come i suoi antenati valicava a piedi i ghiacciai per commerciare lana e prodotti di artigianato in Svizzera, ha deciso di puntare tutto su una bevanda, la birra. Quando nel cielo sopra il castello esplodono i fuochi d'artificio che illuminano il cortile a giorno e si riflettono sul volto di Carlo, anche la sua secondogenita Eugenia, che tutti chiamano Genia, avrebbe qualcosa da domandargli: perché, qualche settimana prima, ha insistito perché fosse lei, e non le sue sorelle, ad accompagnarlo in montagna? E perché, raggiunta la vetta, al cospetto dei Giganti del Monte Rosa, ha tanto voluto che lei, a soli sei anni, assaggiasse la birra? Fra amori, gelosie, gloria e cadute - e un destino che, come una valanga, colpisce sempre nello stesso punto -, solo più tardi Genia intuirà quello che suo padre non aveva osato dirle: quel sorso di birra era un rito iniziatico. È lei la prescelta, l'erede designata per portare avanti la tradizione di famiglia, anche se nessuno vuole fare affari con una donna. Per riuscirci Genia dovrà, con l'aiuto della madre, diventare un Gigante, come suo padre e suo nonno e come le montagne ai piedi delle quali sono cresciuti tutti loro. Grazie a un accurato lavoro di ricerca, Francesco Casolo ha costruito una saga familiare, epica e intima al tempo stesso, in cui le donne si ritagliano il proprio spazio nella storia con determinazione e coraggio.